Salta la navigazione

 

UOC Oculistica

Responsabile:  Giampaolo Portesani

 

 

 
 
Tel: 0363/424310-316
Fax: 0363/424833
 
Email: 
 
Coord.Infermieristica: Dania Rivoltella
Tel: 0363/424310
 
Equipe medica:

Viganò Carmen Giovanna

Portesani Giampaolo

Rallo Toni Ivan

Bracchino Maurizio LLPP

De Capitani Michela

 
Medici borsisti:
Dalla Chiara Gino
De Capitani Michela
 
Orario di apertura:
Dalle ore 06.00 alle ore 20.00;
il sabato dalle ore 08.00 alle ore 14.00 e la domenica dalle ore 08.00 alle ore 12.00
Reperibilità medica e chirurgica h 24/ 365 giorni l'anno.
 
Tipologie Ambulatori:
Dedicati a utenti esterni, follow up e consulenze interne
 
Attività/interventi effettuati/prestazioni erogate:
Viene trattata tutta la patologia medica e chirurgica oculare, tranne quella chirurgica orbitaria.
Comprese urgenze chirurgiche 24/24 h 365 giorni/anno
 
Orario di visita parenti:
 
Compatibilmente con le esigenze di reparto, non vi sono limitazioni alle visite ai degenti.
E' sconsigliato la visita ai degenti di bambini sotto i 6 anni e di gruppi di persone numerosi.
 
 
Orario ricevimento medici: Accordabile con le esigenze di attività chirurgica o clinica.
 
Ubicazione: piano terra, lato ovest (percorso verde)
 
Prestazioni erogate:
 
Tipologie Ambulatori (appuntamento tramite CUP):
  • Ambulatorio di Vitreoretina*
  • Ambulatorio di ortottica – rivolto a bambini in età prescolare e al controllo dei difetti visivi nella crescita
  • Ambulatorio di ipovisione*
  • Ambulatorio di fluorangiografia e ICG
  • Ambulatorio di laserterapia (iridotomia – trabeculoplastica – capsulotomia in cataratta secondaria – trattamento delle patologie retiniche con argon laser)
  • Ambulatorio di campo visivo
  • Ambulatorio di tomografia oculare (OCT)
  • Ambulatorio per lo studio della cornea (pachimetria –  topografia – conta endoteliale)

* appuntamenti presi direttamente in reparto

 
Oltre all'attività ambulatoriale precedentemente descritta, esiste un ambulatorio oculistico di secondo livello gestito direttamente dalla caposala e/o dal personale infermieristico (visite interne, follow-up, consulenze ai reparti e valutazioni di urgenze da pronto soccorso).
 
Per le visite di primo livello (primo accesso richiesto dal medico di medicina generale) esistono diversi ambulatori, coordinati dall'asl, sia nei locali del reparto di oculistica che nei vari distretti sul territorio. Anche per queste visite, l'utente si deve rivolgere al CUP.  
 

 

Attività Chirurgica:
 
Cataratta:
  •  interventi di faco+iol con tecnica minivasiva
  • impianto secondario di iol

 

 

Retina:
  • Distacco di Retina
  • Retinopatia Diabetica
  • Patologie della Macula
  • Traumatologia
  • Rimozione di corpi estranei endobulbari
  • Iniezioni Intravitreali

     

 
Glaucoma:
  • Trabeculectomia
  • Trabeculoplastica
  • Canaloplastica
  • Trapianto di endotelio corneale (DSAEK)
  • Trapianto di cornea
  • Sutura di ferite di traumi perforanti
  • Rimozione di corpi estranei endobulbari
  • Entropion
  • Ectropion
  • Pterigio
  • Xantelasmi
  • Asportazione calazio
  • Asportazione neoformazioni della palpebra e della congiuntiva
 
Attività Parachirurgiche:
  • Argon laser
  • Yag laser
 
Esami Diagnostici:
  • FAG/ICG
  • Foto del fondo oculare
  • Oct della macula e papilla ottica
  • Pachimetria
  • Mappa corneale
  • Studio del campo visivo
  • Test di Lancaster
  • Test dei colori 

 

 
Modalità di prenotazione:
Per gli esami diagnostici e le attività parachirurgiche l'appuntamento è tramite Call Center Regionale (800/638638 numero verde da rete fissa o 02/999599 da cellulare - costo in base al proprio piano tariffario -).
Per gli interventi l'appuntamento è presso il reparto di Oculistica (caposalae/opersonale infermieristico).
 
 
 
Cosa portare durante il ricovero
Al pre-ricovero viene consegnato un modulo specifico a seconda del tipo di intervento con indicati tempi e modalità di erogazione della prestazione. 
 
Punti di forza del Reparto:
Il punto di forza dell'Unità di Oculistica è la chirurgia della retina, dai casi programmati (membrane epiretiniche, fori maculari) ai casi più complessi (distacchi di retina, PVR, emovitreo, retinopatia diabetica proliferante) compresi i traumi bulbari.
 

 

 

Copyright © 2006 Azienda Socio Sanitaria Territoriale di Bergamo Ovest. - C.F. e P.IVA 04114450168
XHTML 1.0WAI-AA