Salta la navigazione

Dipartimento Salute Mentale e Dipendenze

Direttore di Dipartimento FF: Dr.ssa Barbara Mangiacavalli

 

 

E-mail: direzione_sociosanitaria@asst-bgovest.it 
 
Segreteria Dipartimento Salute Mentale: Monica Moioli
Tel.:0363/424374
Fax: 0363/ 424890
 
Per l'invio di documenti urgenti, o per contattare i professionisti, si prega di utilizzare il numero di telefono o fax o la mail riportata nella pagina delle singole strutture.
  
 
 
Il Dipartimento Salute Mentale e dipendenze, la cui direzione ha sede all’Ospedale di Treviglio, è l’insieme delle Strutture dell’Azienda finalizzate alla prevenzione, diagnosi, cura e riabilitazione dei disturbi mentali ed all’organizzazione e promozione degli interventi rivolti alla tutela della salute mentale dei cittadini inclusivi di tutti gli aspetti di informazione ed educazione sanitaria, di promozione di un’immagine non distorta del disagio e della malattia mentale, di promozione dei valori di solidarietà ed inclusione sociale e di lotta allo stigma.
 
Il Dipartimento di Salute Mentale promuove il collegamento professionale e organizzativo tra le Unità Operative del servizio adulti, la Struttura Semplice Dipartimentale di Area Ospedaliera, la Struttura Semplice Dipartimentale di Neuropsichiatria Infantile e dell'Adolescenza e la Struttura Semplice Dipartimentale di Psicologia Clinica tenendo conto delle esigenze di tempestività, continuità terapeutica e sinergia tecnico professionale.
 
Il Dipartimento garantisce l’omogeneità, la coerenza e la continuità di trattamento all’interno delle singole articolazioni strutturali (strutture territoriali, ospedaliere e residenziali) e funzionali (programmi innovativi, centri specialistici di II livello, progetti socio riabilitativi), assicurando il collegamento tra i vari presidi e l’integrazione delle attività di tutte le agenzie preposte alla tutela della salute mentale stessa, attraverso interventi di rete a più livelli avendo come riferimento la Comunità territoriale e il rispetto dei diritti della persona. A tal proposito il Dipartimento promuove il processo di integrazione socio-sanitaria attraverso la creazione di uno scambio vivificante tra Servizi e Istituzioni Locali nel quale i primi si rendono disponibili e si corresponsabilizzano nell'affrontare, con gli strumenti teorici e pratici che sono loro propri, i problemi di salute e di inclusione nella collettività e le seconde garantiscono pari opportunità e diritti tra i cittadini, con attenzione particolare a quelli in condizione di difficoltà.
 

REGOLE DIP. SALUTE MENTALE    -      LEGGI E NORME APPLICABILI AL DSanMen

 
Al Dipartimento afferiscono:
UOC PSICHIATRIA  1:
- UOS  SPDC
- UOS  CPS Bonate Sotto - Amb. Brembate Sopra-CD Bonate Sopra-CD Bonate Sotto
- UOS  CPS Romano, Amb. Caravaggio, CD Romano, CD Treviglio

PSICHIATRIA 2:
- UOS CRA Romano-CPA Martinengo
- UOS CPM Bonate Sopra CRA Bonate Sotto
 
USD Pasicologia Clinica   

UOC Servizio Territoriale delle dipendenze        
- UOS SERD Treviglio
- UOS SERD Martinengo
- UOS SERD Ponte San Pietro

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
 
 
L'UOP14 eroga:
 
- l'attività territoriale dell'area geografica della Valle Brembana, della Valle Imagna, dell'Isola bergamasca nelle sedi di Bonate Sotto, Brembate Sopra, Zogno, Villa d'Almé;
PAESI: Algua, Almè, Almenno S.B., Almenno S.S., Ambivere, Averara, Barzana, Bedulita, Berbenno, Blello, Bonate Sopra, Bonate Sotto, Bottanucco, Bracca, Branzi, Brembate Sopra, Brembate St., Brembilla, Brumano, Calusco, Camerata C., Capizzone, Capriate S.G., Caprino, Carona, Carvico, Cassiglio, Chignolo, Cisano, Corna Imagna, Cornalba, Costa Imagna, Costa Serina, Cusio, Dossena, Filago, Foppolo, Fuipiano, Gerosa, Isola di Fondra, Lenna, Locatello, Madone, Mapello, Medolago, Mezzoldo, Moio dè Calvi, Olmo al Brembo, Oltre il Colle, Ornica, Paladina, Palazzago, Piazza Brembana, Piazzatorre, Piazzolo, Ponte S.Pietro, Ponteranica, Pontida, Presezzo, Roncobello, Roncola, Rota Imagna, S.Omobono, San Giovanni B., San Pellegrino T., Santa Brigida, Sedrina, Serina, Solza, Sorisole, Sotto il Monte, Strozza, Suisio, Taleggio, Terno d'Isola, Ubiale, Valbrembo, Valle S. Martino, Valleve, Valnegra, Valsecca, Valtorta, Vedeseta, Villa D'Adda, Villa d'Almè, Zogno.
 
 
- l'attività semiresidenziale dei Centri Diurni di: Bonate Sotto, e di Bonate Sopra.
 
 
 
 
L'UOP17 eroga:
 
- l'attività territoriale/Ambulatoriale (Centro Psico Sociale (CPS) /Ambulatorio psichiatrico) dell'area geografica della Pianura Bergamasca nelle sedi di Romano Lombardo, Caravaggio: Antegnate, Arcene, Arzago d'Adda, Barbata, Bariano, Boltiere, Brignano Gera d'Adda, Calcio, Calvenzano, Canonica d'Adda, Caravaggio, Casirate d'Adda, Castel Rozzone, Ciserano, Cividate al Piano, Cologno al Serio, Cortenuova, Covo, Fara Gera d'Adda, Fara Olivana con Sola, Fontanella, Fornovo San Giovanni, Ghisalba, Isso, Lurano, Martinengo, Misano di Gera d'Adda, Morengo, Mozzanica, Osio Sotto, Pagazzano, Pognano, Pontirolo Nuovo, Pumenengo, Romano di Lombardia, Spirano, Torre Pallavicina, Treviglio, Verdellino, Verdello.
 
 
 
- l'attività semiresidenziale dei Centro Diurno di Treviglio e CD di Romano di L..
 
 
La SSD Area Ospedaliera eroga:
 
L'attività ambulatoriale divisionale e i trattamenti di II livello nel:
 
 
- l'attività di consulenza ospedaliera nell'H. di Treviglio
- l'attività territorialedell'area geografica del DSaMen;
- l'attività residenziale nelle strutture residenziali psichiatriche direttamente gestite dall'AO di Treviglio;
- l'attività semiresidenziale dei Centri Diurni del DSaMen.
- l'attività clinica specifica nel Centro per i disturbi d'ansia, nel Centro per la terapia della Famiglia e nel Centro per il trattamento dei Disturbi Alimentari
 
Il DSaMen è titolare dei seguenti Programmi Innovativi Regionali per la salute mentale dell'età adulta:
 
e i seguenti Programmi Innovativi Regionali per l'Infanzia e Adolescenza:
- “Disabilità in età evolutiva: ruolo della neuropsichiatria infantile per l'integrazione scolastica sociale”.
- “Precocità ed appropriatezza di diagnosi e presa in carico terapeutico-riabilitativa dei disturbi complessi dello sviluppo neuropsichico nella fascia di età 0-5 anni”.
- “Supporto nelle gravi disabilità della comunicazione in età evolutiva”.
 
 
 
Il DSaMen partecipa ai tavoli degli ambiti distrettuali ed ha in atto convenzioni di collaborazione con gli stessi per la gestione integrata socio-sanitaria della disabilità secondaria a disturbi psichiatrici.
 
Il DSaMen collabora, attraverso propri specialisti, con il consultorio familiare ASL di Treviglio per la gestione dell'ambulatorio della disabilità adulta
 
EMERGENZE URGENZE PER LA POPOLAZIONE ADULTA
 
Il DSaMen garantisce una risposta tempestiva 24 ore su 24 e tutti i giorni dell’anno alle emergenze e urgenze psichiatriche.
Le persone che presentano condizioni cliniche necessitanti d’interventi urgenti possono accedere al Pronto Soccorso dei presidi ospedalieri ove è garantita la prima valutazione e la consulenza da parte dello psichiatra.
L’emergenza psichiatrica viene gestita sia dalle strutture territoriali negli orari di apertura sia attraverso il servizio di Pronto Soccorso come per le urgenze.
Le urgenze differibili (bollino verde) vengono evase entro le successive 72 ore dalle strutture territoriali
Qualora esistano le condizioni previste dalla legge e dalle normative i servizi territoriali e ospedalieri attivano le procedure dell’Accertamento Sanitario Obbligatorio (ASO) e del Trattamento Sanitario Obbligatorio (TSO) nel rispetto di quanto previsto dai rispettivi protocolli del DSaMen.
 

SCARICA I MODULI PER LE EMERGENZE URGENZE TSO-ASO

Procedura ASO / TSO

 

1) PDF- Modulo proposta accertamento sanitario obbligatorio (legge n° 833/78, art. 33-34)
2) RICH TEXT -Modulo proposta accertamento sanitario obbligatorio (legge n° 833/78, art. 33-34)

3) PDF- Modulo proposta di trattamento sanitario obbligatorio in condizioni di degenza ospedaliera (legge n° 833, del 23-12-78)
4) RICH TEXT -Modulo proposta di trattamento sanitario obbligatorio in condizioni di degenza ospedaliera (legge n° 833, del 23-12-78)
5) PDF- Modulo convalida di trattamento sanitario obbligatorio in condizioni di degenza ospedaliera (legge n° 833, del 23-12-78)
6) RICH TEXT -Modulo convalida di trattamento sanitario obbligatorio in condizioni di degenza ospedaliera (legge n° 833, del 23-12-78)
7) PDF- Modulo comunicazione al sindaco di ricovero, proroga, dimissione, superamento delle condizioni per il trattamento in TSO (art. 3 l 13 maggio 1978, n° 180)
8) RICH TEXT -Modulo comunicazione al sindaco di ricovero, proroga, dimissione, superamento delle condizioni per il trattamento in TSO (art. 3 l 13 maggio 1978, n° 180)
9) PDF- Modulo uffici comunali preposti a recepire proposta ASO / TSO

 

 

 

 

Copyright © 2006 Azienda Socio Sanitaria Territoriale di Bergamo Ovest. - C.F. e P.IVA 04114450168
XHTML 1.0WAI-AA