Salta la navigazione
ASST Bergamo Ovest

Comunicati stampa

Oggi primo giorno per richiedere il Bonus Famiglia

Data di pubblicazione: 01/06/2016
Oggi primo giorno per richiedere il Bonus Famiglia
 
 
Nell'ambito del programma regionale del nuovo reddito lombardo di autonomia , è prevista la misura "Bonus Famiglia" per sostenere le famiglie che si trovano in condizione di vulnerabilità socioeconomica.
 
Tale condizione deve essere certificata dal servizio sociale comunale di residenza o da un CAV (Centro aiuto alla vita).
 
Sono destinatarie della misura le famiglie con presenza di donne gravide e famiglie adottive con i seguenti requisiti:
 
- residenza in Regione Lombardia di entrambi i genitori, di cui almeno uno residente da cinque anni consecutivi;
 
- indicatore Isee di riferimento uguale o inferiore a Euro 20.000
 
MODALITà DI PRESENTAZIONE DOMANDA (DAL 1 GIUGNO 2016 ORE 10)
 
Il cittadino presenta direttamente la domanda on line su specifica piattaforma regionale web (www.siage.regione.lombardia.it), nella domanda il cittadino:
 
-        indica il consultorio familiare al quale vuole accedere;
 
-        la data di avvenuto colloquio o dell’appuntamento con il servizio sociale comunale
 
All'atto della domanda dovrà essere allegato un certificato medico riportante la data presunta del parto con data non antecedente a 30 giorni. Mentre le famiglie adottive devono presentare la sentenza di adozione del minore/decreto di collocamento del minore non antecedente al 1° maggio 2016.
 
All'accettazione della domanda da parte dell'ATS, verrà inviata una mail a seguito della quale la famiglia richiedente si recherà presso un consultorio accreditato, indicato dal/dalla richiedente in fase di presentazione della domanda, per la redazione di un progetto personalizzato.
 
Il valore economico del contributo è pari a 150 € mensili, da sei mesi prima della nascita ai sei mesi successivi e comunque a partire dalla data di presentazione della domanda (fino a un massimo di 1800 euro). Per le famiglie adottive 150 euro al mese dall'ingresso del figlio in famiglia (Massimo 900 euro).
 

I Consultori afferenti all’ASST Bergamo Ovest sono:
- Consultorio familiare di Ponte S. Pietro - Via Caironi, 7 - tel. 035/603252
- Consultorio familiare di Dalmine- Viale Betelli, 2 - tel. 035/378120-140
- Consultorio familiare di Romano di Lombardia - Via Cavagnari, 5 – Tel. 0363/919244
- Consultorio familiare di Treviglio- Via Rossini, 1 - tel. 0363/590948

e i Consultori privati afferenti al nostro territorio:
- Consultorio Familiare “Mons. Roberto Amadei” di Calusco
- Centro per la famiglia - Treviglio e Punto Famiglia Caravaggio
- Consultorio Familiare SANDONATO - Osio Sotto
- Consultorio Familiare Manidiscorta - Treviolo
 
 

Questo articolo non ha contenuti.


Segnala ad un'amica o ad un amicoSegnala ad un'amica o ad un amico    Stampa la paginaStampa la pagina

Copyright © 2006 Azienda Socio Sanitaria Territoriale di Bergamo Ovest. - C.F. e P.IVA 04114450168
XHTML 1.0WAI-AA